Seleziona una pagina

RAZIONALE

La presbiacusia è un fenomeno comune e in costante aumento nella popolazione anziana. La sua prevalenza aumenta significativamente con l’avanzare dell’età. Si stima infatti che oltre il 30% degli individui di età superiore ai 65 anni e oltre il 50% di coloro che hanno superato gli 75 anni sperimentino qualche grado di presbiacusia. Questo rende la condizione un problema di salute uditiva sempre più rilevante, richiedendo una maggiore attenzione nelle pratiche mediche e audiologiche. La presbiacusia oltre ad avere un impatto sulla capacità comunicativa del paziente, ha ripercussioni anche in ambito psicologico, sociale e medico generale, con riduzione della qualità della vita dei soggetti affetti, oltre che inevitabili conseguenze economiche. Affrontare la presbiacusia in modo tempestivo con interventi appropriati, come l’uso di apparecchi acustici o in casi selezionati l’impianto cocleare, può contribuire a mitigare alcune di queste conseguenze e migliorare la qualità di vita delle persone colpite. Ci sono inoltre sempre più evidenze che la presbiacusia sia un importante fattore di rischio per l’insorgenza di demenza e che il suo trattamento, mediante protesizzazione acustica o, se indicato, con l’impianto cocleare possa prevenire, rallentare e in alcuni casi migliorare il decadimento cognitivo. Questo convegno, dedicato a medici e audioprotesisti, affronta in maniera approfondita tutti gli aspetti della presbiacusia, la epidemiologia e i fattori di rischio, le basi fisiopatologiche e la genetica, la diagnosi e il trattamento, mettendo in luce quelli che sono gli attuali strumenti e le prospettive future per la gestione della stessa.

 

PROGRAMMA

SABATO 23 MARZO

08:30 – Registrazione

09:00 – Saluti e introduzione (NO ECM)
09:20 – Definizione di presbiacusia. La fisiopatologia e genetica della presbiacusia – S. Capobianco – F. Forli
09:40 – Metodi di valutazione audiologica della presbiacusia – F. Lazzerini – F. Forli
10:00 – Discussione

10:30 – Coffee break

11:00 – Lettura magistrale: epidemiologia e fattori di rischio della presbiacusia – N. A. A. Quaranta
11:20 – La protesizzazione acustica del paziente con presbiacusia – E. Colombo
11:40 – L’impianto cocleare nel paziente anziano – F. Forli – S. Berrettini
12:00 – Le protesi impiantabili nel paziente anziano – L. Bruschini
12:20 – Presbiacusia e aspetti cognitivi. La rimediazione uditiva della presbiacusia con protesi acustiche ed impianto cocleare e i possibili effetti sulla sfera cognitiva – F. Forli
13:00 – Discussione

13:30 – Light lunch

14:30 – Discussione di casi clinici
Moderatori: F. Forli – N.a.a. Quaranta
Relatori: A. De Vito – F. Lazzerini – S. Capobianco – E. Colombo

16:00 – Conclusioni

16:30 – Fine lavori

RESPONSABILI SCIENTIFICI

PROFESSOR STEFANO BERRETTINI – PISA

PROFESSORESSA FRANCESCA FORLI – PISA

FACULTY

STEFANO BERRETTINI – PISA

LUCA BRUSCHINI – PISA

SILVIA CAPOBIANCO – PISA

ENRICO COLOMBO – MILANO

ANDREA DE VITO – PISA

FRANCESCA FORLI – PISA

FRANCESCO LAZZERINI – PISA

NICOLA ANTONIO ADOLFO QUARANTA – BARI

ISCRIZIONI

EVENTO ACCREDITATO ECM IN AGENAS
PROVIDER ECM: PSA & CF SRL

ID PROVIDER: N. 210
EVENTO N°: 411324
EDIZIONE N°: 1
ORE FORMATIVE: 5 ORE
CREDITI ECM: 5
NUMERO PARTECIPANTI: MAX 100

PROFESSIONI ACCREDITATE:
– INFERMIERE
– MEDICO CHIRURGO SPECIALISTA IN
AUDIOLOGIA E FONIATRIA – MEDICINA GENERALE (MEDICO DI FAMIGLIA) – OTORINOLARINGOIATRIA
– TECNICO AUDIOMETRISTA
– LOGOPEDISTA
– TECNICO AUDIOPROTESISTA

Per info inviare una mail a: viareggio23marzo2024@psacf.it

LOCATION

SINA ASTOR HOTEL - VIALE GIOSUÈ CARDUCCI, 54 - 55049 VIAREGGIO (LU)

CON IL CONTRIBUTO INCONDIZIONATO DI:

REGISTRATI ORA!

Un evento importante a cui non si può mancare.

Relazioni, presentazioni, approfondimenti di argomenti …

Via Bernardo Bellotto 6 | 21100 Varese | 0332 –1570554 | informazioni@psacf.it | psacf@pec.it | Partita IVA: 03124950126

Resta sempre aggiornato e seguici sui nostri canali social

CONTATTACI

Privacy

3 + 14 =

PSA & CF Eventi